Supporti Tv inclinabili: migliori prodotti di Gennaio 2021, prezzi, recensioni

Se avete intenzione di acquistare un supporto inclinabile per la tua nuova TV, o di abbandonare il vecchio mobile da TV per sostituirlo con un più pratico supporto, ti potrà essere utile leggere questa pagina, in cui parleremo delle caratteristiche più importanti che deve avere un supporto e quali sono i criteri di scelta.

I vantaggi di un supporto TV

Avete acquistato una nuova TV e ora state pensando a un supporto per risparmiare spazio e dare un tocco moderno al vostro soggiorno? O magari state arredando le vostre stanze del B&B e avete optato per delle TV con supporto? In ogni caso, che si tratti della cameretta di vostro figlio, della vostra attività di affittacamere, del vostro soggiorno, o anche di un regalo, un supporto per la TV è uno di quegli oggetti che presenta davvero tanti vantaggi in casa, primo tra tutti un notevole risparmio di spazio, e non è poco, soprattutto per un monolocale, un bilocale o comunque una casa non particolarmente grande.

Lo spazio in casa, si sa, non è mai abbastanza, è poterlo risparmiare equivale a un grande vantaggio. Non tutti, infatti, si possono permettere di posizionare in salone uno di quei classici mobili da TV, in cui poter inserire anche la console, lo stereo, il dispositivo per vedere DVD, etc. Negli ultimi tempi, si è assistito a un notevole incremento di questi tipi di supporti, che riescono anche a dare un tocco contemporaneo alla tua casa.

Inclinabile

Iniziamo col dire che esistono diversi modelli di supporto TV, principalmente tre, ovvero, quello:

  • inclinabile,
  • girevole,
  • fisso.

I supporti inclinabili risultano, tra tutti i modelli di supporti disponibili, la soluzione più apprezzata e comoda, oltre che quella più funzionale. La maggior parte di questi modelli, infatti, hanno anche la caratteristica di essere girevoli, il che li rende assolutamente efficienti. Sono ideali da posizionarsi in stanze in cui vi è la necessità di ottimizzare al massimo gli spazi. Sono particolarmente adatti per essere posizionati negli alberghi, nei Bed and Breakfast, nelle case vacanze, etc. L’inclinazione del supporto si intende verso l’alto e verso il basso. Questo semplice movimento ti permetterà di poter vedere la TV praticamente da tutte le angolazioni, in modo da essere visibile da più punti di posizione. I supporti inclinabili vanno attaccati con apposite viti al muro, e possono essere appesi alla parete o al soffitto.

Altri tipi di modelli

Le altre due tipologie di supporto sono quelle girevoli e fissi. Per supporto girevole si intende un supporto che ti permetterà di orientare la tua TV verso destra e verso sinistra. E’ molto utile nel caso in cui la TV si trovi davanti a diverse postazioni dove poterla guardare. Se, ad esempio, è in un soggiorno con angolo cottura, è possibile orientarla verso la cucina, se vuoi guardarla mentre prepari la cena, così come è possibile orientarla verso il divano o la poltrona, se vuoi guardarla dopo cena. Insomma, è sicuramente una buona soluzione soprattutto se si vive in un monolocale o comunque se la TV è posizionata in una stanza che presenta diverse postazioni (sedie, poltrone, divani, etc.). Al contrario, un supporto fisso è ideale se il televisore si trova in una piccola stanza dove non vi è più di un’unica seduta. Questa soluzione è la più restrittiva, come potete facilmente immaginare, perché vi ritroverete con una TV che non potrà essere spostata in alcun modo, a meno che non smontate tutto il sistema di aggancio! Quindi, se scegliete questa soluzione dovrete pensare per bene che il posto in cui la collocate sia quello giusto, in modo tale da non avere poi ripensamenti. Può essere importante anche verificare che non vi siano fastidiosi riflessi di luce alle spalle. In ultimo, tra i supporti per la TV, trovi anche il modello a colonna che permette di regolarne l’altezza.

Nella colonna vengono fatti passare i cavi che in questo modo si rendono anche invisibili. I modelli con colonna hanno il vantaggio, rispetto agli altri modelli, di avere dei ripiani dove poter sistemare anche altri dispositivi, come ad esempio, il decoder, il lettore DVD e la consolle.

Come scegliere un supporto inclinabile

Il supporto per la tua TV dovrà avere delle caratteristiche ben precise, questo al fine di garantirti una visione ottimale, e non creare problemi al collo, alla vista, alle spalle. Dovrai valutare:

  • la distanza,
  • l’altezza,
  • la collocazione,
  • i gradi di inclinazione,
  • il peso della TV,
  • la modalità di istallazione.

Soprattutto questi due ultimi punti meritano un approfondimento. Il peso del televisore è fondamentale, perché se il supporto non è in grado di sostenere il televisore, potrebbe rompersi il supporto e quindi anche la TV. Ogni TV ha il proprio peso e per acquistare il giusto supporto dovrai accertarti di quale sia quello della tua TV. Questo è un dato che devi assolutamente avere al momento dell’acquisto. Inoltre, vi è anche un’altra cosa da considerare, ovvero lo standard VESA (Video Electronics Standard Association) che stabilisce le dimensioni standard per il supporto di televisori e monitor. Il valore VESA indica la distanza tra i fori di montaggio posti sul pannello (espresso in millimetri) e ti permette di capire quale tipo di supporto è compatibile con il tuo specifico televisore.

L’installazione

Eccoci arrivati alla parte che riguarda l’installazione del supporto. A meno che non vi rivolgiate a qualcuno del mestiere (una persona esperta, mi raccomando, altrimenti rischiate di trovarvi qualche foro in più sul muro di casa!), il lavoro potrebbe spettare a voi. In quest’ultimo caso, potrebbe tornarvi utile una certa facilità di installazione. La maggior parte dei supporti è composto da tre parti:

  • la parte che va attaccata alla parete,
  • la parte o le staffe che vanno dietro la TV,
  • gli elementi al centro, che collegano supporto e TV.

Dovrete informarvi sul tipo di parete dove state per attaccare il supporto, perché a seconda della tipologia del muro si procede in modo diverso. Non tralasciate di leggere molto attentamente tutte le informazioni e le modalità di installazione riportate dalla casa di produzione, soprattutto se non siete del mestiere.

Mi piace scrivere su qualsiasi tipo di argomento. Dopo una laurea in filosofia e un master in general management ho cominciato a lavorare come giornalista per la carta stampata e il web. Ho una passione per l’arredamento d’interni e tutto ciò che è design.

Back to top
Scelta Supporti TV