Supporti Tv girevoli e inclinabili: migliori prodotti di Marzo 2021, prezzi, recensioni

Avete acquistato una nuova TV e non sapete dove collocarla? Avete pensato, quindi, di acquistare, insieme alla TV, anche un comodo supporto? Oppure, la televisione l’avete già e siete più che soddisfatti dell’acquisto, ma state pensando invece di acquistare un supporto TV? Questa guida potrà esservi utile per scegliere il modello più adatto alle vostre esigenze specifiche.

Perché acquistare un supporto TV

E’ davvero difficile, se non impossibile, pensare a una casa senza un televisore. Molte abitazioni, a dire il vero, ne contano anche più di uno. Ciò dipende dalla grandezza dell’appartamento e dal numero di persone che ci vivono. Non è raro trovare almeno un paio di TV in famiglie molto numerose. La maggior parte delle persone la posiziona in soggiorno, davanti il divano, altri davanti al letto, altri ancora in cucina, da vedere mentre si prepara il pranzo o la cena. Insomma, in ogni stanza si decida di collocarla, la domanda è sempre la stessa: quale supporto scegliere? Molti utilizzano i classici mobili da televisore, chiamati proprio così perché pensati appositamente per questo tipo di utilizzo.

Sono mobili in cui trovate posto, oltre che per la TV, anche per il lettore DVD, la console, e qualche ripiano per mettere dvd, cd, etc. Negli ultimi anni, però, stanno prendendo sempre più piede dei supporti da TV, che vanno a sostituire il classico mobile. Quali sono i vantaggi? Innanzitutto un risparmio considerevole di spazio.

Girevoli e inclinabili

La maggior parte dei supporti per la TV sono inclinabili e girevoli, questo per fare in modo che la TV possa essere vista da diverse angolazioni e disposti in diversi posti della stanza. Sono molto apprezzati per la loro versatilità, per la loro efficienza. Con un supporto di questo tipo potrai vedere la televisioni nel modo più appropriato, semplicemente orientandola come preferisci. Sono modelli ideali per stanze in cui vi è la necessità di ottimizzare al massimo gli spazi, utilizzati prevalentemente negli alberghi, nei Bed and Breakfast, e nelle case vacanze. I supporti girevoli e inclinabili si attaccano con apposite viti:

  • alla parete o
  • al soffitto.

Quando si parla di un supporto girevole, si intende che può essere mosso verso destra o verso sinistra. Mentre per supporto inclinabile, si intende che può seguire un movimento verso l’alto o verso il basso. E’ sicuramente un’ottima soluzione soprattutto se si vive in un monolocale, o comunque laddove ci sia bisogno di ottimizzare il più possibile lo spazio a disposizione.

Cosa considerare nella scelta di un supporto

Nella scelta di un supporto ideale per la tua televisione, dovrai considerare una serie di fattori, tra questi, quelli più importanti sono:

  • la distanza dalla postazione in cui vedere la TV,
  • la collocazione,
  • i gradi di inclinazione,
  • il peso della TV,
  • le modalità d’istallazione.

Sono tutte indicazioni da tenere presenti al momento dell’acquisto. Soprattutto, accertatevi che il supporto scelto sia compatibile con il modello del tuo televisore, e che sia in grado di sostenere il peso. Vi immaginate cosa potrebbe succedere nel caso in cui sceglieste un supporto che non è in grado di sostenere il peso della vostra TV?

L’installazione

Soffermiamoci un po’ ora sulla parte che riguarda l’installazione. Non pensate che sia un aspetto secondario nella scelta di un supporto, perché anzi, probabilmente è uno tra gli aspetti più importanti da considerare. A meno che, infatti, non ci pensi un esperto, toccherà a te prendere gli attrezzi del mestiere. Se, però, non sei già avvezzo di questi tipi di lavori, meglio incaricare una persona di fiducia, altrimenti rischi di combinare danni. La maggior parte dei supporti a muro ha:

  • una parte da attaccare alla parete o al soffitto e
  • una parte che collega il supporto alla TV.

In ogni caso, non dimenticate di leggere attentamente tutte le istruzioni e le modalità d’uso riportate all’interno della confezione, proprio per non avere problemi al momento dell’utilizzo. E, se avete dubbi o incertezze potete contattare il servizio clienti o direttamente il fornitore, nel caso di un acquisto online. Se, invece, volete acquistare presso un punto vendita, potete chiedere allo stesso negoziante.

Modelli alternativi

Oltre al supporto inclinabile e girevole, esistono in commercio anche altri tipi di modelli di supporti per la TV. Ovvero, il supporto fisso, il supporto unicamente inclinabile, e quello solo girevole. Tra i vari supporti per TV, trovi anche i modelli a colonna, dotati generalmente di qualche funzione extra. Alcuni modelli, ad esempio, permettono di regolare l’altezza del televisore: quest’ultimo viene fissato su una staffa che corre verticalmente sulla colonna e può essere fermato a diverse altezze. La colonna può partire dal soffitto e terminare con TV che rimane appesa, a mo’ di lampadario, dando un effetto molto elegante e raffinato, oppure può essere poggiata a terra. Questi modelli offrono una soluzione per nascondere i cavi, che vengono messi all’interno della colonna stessa.

I modelli con colonna messa a terra hanno il vantaggio, rispetto agli altri, di poter sistemare anche tutta una serie di altri dispositivi, come lettori e console, grazie a delle mensole su cui poggiare i dispositivi. Indubbiamente, una soluzione molto comoda, che ti permetterà di guadagnare un po’ di spazio in più e che sostituisce il classico mobile da TV.

Conclusioni

Come si dice, anche l’occhio vuole la sua parte. Ebbene, anche nella scelta di un supporto per la TV occorre pensare all’estetica. Non potete immaginare quanto il modo in cui sistemate il vostro televisore, possa influire sull’aspetto generale del soggiorno, o della vostra camera da letto. In qualsiasi posto della casa pensate di sistemare la vostra TV, con un giusto supporto darete sicuramente un tocco moderno all’intera casa, rendendola subito funzionale e moderna. Optate, a parità di tipologia di modello scelto, per un prodotto con il miglior rapporto qualità-prezzo.

Date anche un’occhiata alle promozioni e agli sconti che a volte è possibile trovare, sia online che presso i punti vendita. In ultimo, un buon metodo per orientarsi tra i tanti modelli in commercio è quello di leggere le recensioni degli utenti che hanno già acquistato e che ti possono fornire indicazioni utili su pregi e difetti.

Mi piace scrivere su qualsiasi tipo di argomento. Dopo una laurea in filosofia e un master in general management ho cominciato a lavorare come giornalista per la carta stampata e il web. Ho una passione per l’arredamento d’interni e tutto ciò che è design.

Back to top
Scelta Supporti TV